Dichiarazione sulla protezione dei dati


La European Pallet Association e.V. (EPAL) è lieta del Suo interesse per il sito web EPAL.

Per noi la protezione dei Suoi dati personali è molto importante. A questo scopo abbiamo adottato numerose misure tecniche e organizzative per garantire una protezione senza lacune in conformità al Regolamento generale sulla protezione dei dati della UE (regolamento UE 2016/679, RGPD) e alla Legge federale tedesca sulla protezione dei dati (BDSG, Bundesdatenschutzgesetz) vigenti.

 

I Responsabile per la elaborazione dei dati:

 

European Pallet Association e.V.

Wahlerstr. 28

40472 Düsseldorf

 

Tel.: +49 211 98 480 48 – 0

Fax: +49 211 98 480 48 – 48

Email: info@epal-pallets.org

Internet: www.epal.eu

 

Persone con diritto di rappresentanza:

Robert Holliger (Presidente del Consiglio direttivo)

Dirk Hoferer (Vicepresidente del Consiglio direttivo)

Christian Kühnhold (Amministratore delegato, CEO)

 

 

II Garante per la protezione dei dati del Responsabile per la elaborazione:

 

Volker Rührup

KMR IT-Innovations GmbH

Karl-Arnold-Str. 29

47877 Willich

Tel.: +49 2154 93682-0

Email: ruehrup@kmr-it.de

 

Per domande sul contenuto della Dichiarazione sulla protezione dei dati o sulla protezione dei dati in EPAL, prego rivolgersi al Garante per la protezione dei dati sopra indicato.

 

III Considerazioni generali sulla elaborazione dei dati

 

1 Entità della elaborazione dei dati personali

In linea di massima elaboriamo i dati personali dei nostri utenti solo fintanto che questo è necessario per mettere a disposizione un sito web funzionante oltre ai nostri contenuti ai nostri servizi. L’elaborazione dei dati personali dei nostri utenti avviene regolarmente solo dopo aver ottenuto il consenso dell’utente. Si fa eccezione nei casi in cui non è possibile ottenere il previo consenso per motivi di fatto e l’elaborazione dei dati è permessa da norme giuridiche.

 

2 Fondamento giuridico per la elaborazione dei dati personali

Fintanto che per le procedure di trattamento dei dati personali otteniamo il consenso della persona interessata, come fondamento giuridico vale l’articolo 6, comma 1, lettera a) del Regolamento generale sulla protezione dei dati (RGPD) della UE.

Per la elaborazione dei dati personali necessaria per l’adempimento di un contratto la cui parte contraente è la persona interessata, come fondamento giuridico vale l’articolo 6, comma 1, lettera b) del RGPD. Questo vale anche per le procedure di trattamento che sono necessarie per l'esecuzione delle misure precontrattuali.

Fintanto che una elaborazione dei dati personali è necessaria per l’adempimento di un obbligo giuridico cui è soggetta la nostra azienda, c ome fondamento giuridico vale l’articolo 6, comma 1, lettera c) del RGPD.

Nel caso in cui interessi di importanza vitale della persona interessata o di un’altra persona naturale rendono necessaria una elaborazione di dati personali, come fondamento giuridico vale l’articolo 6, comma 1, lettera d) del RGPD.

Se l'elaborazione è necessaria per la salvaguardia di un legittimo interesse della nostra azienda o di un terzo, e se gli interessi, i diritti fondamentali e le libertà fondamentali della persona interessata non prevalgono sull’interesse prima citato, come fondamento giuridico per l’elaborazione vale l’articolo 6, comma 1, lettera f) del RGPD.

 

3 Cancellazione dei dati e periodo di archiviazione

I dati personali della persona interessata vengono cancellati o bloccati non appena decade lo scopo dell’archiviazione. I dati possono inoltre essere archiviati se ciò è previsto dai legislatori europei o nazionali nei regolamenti, nelle leggi o in altre norme del diritto dell’Unione cui è soggetto il Responsabile. I dati vengono bloccati o cancellati anche quando scade un termine di archiviazione prescritto dalle norme citate, a meno che esista una necessità di tenerli ulteriormente archiviati per concludere o adempiere un contratto.

 

4 Trasmissione dei dati (crittografia SSL)

La trasmissione dei dati in intenet (ad es. nella comunicazione via email) può presentare delle falle di sicurezza. Noi in quanto fornitori non possiamo proteggere la trasmissione dei dati in internet garantendo un'assenza di falle poiché questo può essere fuori dalla nostra portata. Lei dunque è libero di trasmetterci i Suoi dati personali se necessario tramite altre vie di comunicazione (ad es. telefonicamente o per posta).

Il nostro sito web utilizza una crittografia SSL per motivi di sicurezza e per proteggere la trasmissione dei contenuti confidenziali (moduli “Contatto” e “Diventa licenziatario”) che Lei ci invia. Un collegamento crittografato si riconosce dal fatto che la barra degli indirizzi nel Suo browser cambia da http:// in https:// e dalla visualizzazione di un lucchetto nella barra degli indirizzi.

Quando è attivata una crittografia SSL, i dati che Lei ci trasmette non possono essere letti anche da terzi.

 

IV Messa a disposizione del sito web e creazione di log files

 

1 Descrizione della elaborazione dei dati

 

Ogni volta che si richiama il nostro sito internet, il nostro sistema rileva in automatico dati e informazioni dal sistema del computer richiamante.

Vengono rilevati i seguenti dati:

 

§   Informazioni sul browser (tipo e versione) con cui il sito web è stato richiamato

§   Il sistema operativo dell’utente

§   L’Internet Service Provider dell’utente

§   L’indirizzo IP dell’utente

§   Data e ora dell'accesso

§   Siti web dai quali il sistema dell’utente è arrivato al nostro sito internet

§   Siti web che vengono richiamati dal sistema dell’utente attraverso il nostro sito web

 

2 Log files

I dati citati al punto 1 vengono salvati anche nei log files del nostro sistema.

Un'archiviazione di questi dati insieme ad altri dati personali dell’utente non ha luogo.

 

3 Fondamento giuridico della elaborazione dei dati

Il fondamento giuridico per l’archiviazione provvisoria dei dati e dei log files è l’articolo 6, comma 1, lettera f) del RGPD.

 

4 Scopo della elaborazione dei dati

La messa a disposizione del sito web serve a informare sull’attività di EPAL e sul pool di pallet Euro EPAL. Nell’ambito dei membri, i licenziatari di EPAL hanno la possibilità di verificare informazioni sul contratto di licenza e di inserire i dati del contratto.

 

4.1 Utilizzo del sito web per informazioni

La memorizzazione provvisoria dell’indirizzo IP da parte del sistema è necessaria per poter consegnare il sito web sul computer dell’utente. Per questo l’indirizzo IP dell’utente deve restare memorizzato per la durata della sessione.

La memorizzazione nei log files avviene per garantire la funzionalità del sito web.

I dati ci servono inoltre per ottimizzare il sito web e per tutelare la sicurezza dei nostri sistemi informatici. In questo contesto non ha luogo una valutazione dei dati a scopo di marketing.

Il fondamento giuridico per l’elaborazione dei dati è l’articolo 6, comma 1, lettera f) del RGPD.

 

4.2 Utilizzo del sito web per la verifica e l’inserimento di dati del contratto

Rileviamo i dati personali sia per l’avviamento al contratto (richiesta di un licenziatario), sia per l'adempimento di un contratto.

Il fondamento giuridico è l’articolo 6, comma 1, lettere a), b) ed f) del RGPD.

I dati di contatto di un licenziatario possono essere pubblicati sul nostro portale su richiesta. Se qui vengono pubblicati dei dati personali (ad esempio nome e dati di contatto di un interlocutore), ciò avviene con l’esplicito consenso della persona interessata.

Il fondamento giuridico è l’articolo 6, comma 1, lettera a) del RGPD.

 

5 Durata dell'archiviazione

 

5.1 Utilizzo del sito web per informazioni

I dati personali vengono archiviati solo per il periodo necessario all’adempimento dello scopo dell’elaborazione (minimizzazione dei dati).

I dati vengono cancellati appena non sono più necessari per il raggiungimento dello scopo per cui sono stati rilevati. Nel caso della rilevazione dei dati per la messa a disposizione del sito web, ciò avviene quando la sessione è terminata. Nel caso dell'archiviazione dei dati nei log files, ciò avviene al più tardi dopo sette giorni. È possibile che i dati restino archiviati per un periodo maggiore. In questo caso gli indirizzi IP degli utenti vengono cancellati o snaturati, sicché non è più possibile fare un’associazione del cliente richiamante.

 

5.2 Utilizzo del sito web per la verifica e l’inserimento di dati del contratto

I dati personali vengono memorizzati durante la durata del contratto di licenza fintanto che questo è necessario per l'esecuzione del contratto di licenza. Dopo il termine del contratto di licenza i dati vengono cancellati fintanto che non ci sono norme giuridiche contrarie alla loro cancellazione (ad es. archiviazione per motivi di diritto fiscale). In questo caso i dati vengono archiviati per la durata del termine di custodia prescritto. Una volta scaduto il termine di custodia, i dati vengono cancellati.

 

6 Diritto di opposizione

 

6.1 Utilizzo del sito web per informazioni

La rilevazione dei dati per la messa a disposizione del sito web e l’archiviazione dei dati nei log files sono obbligatorie per il funzionamento del sito internet.

Pertanto non esiste alcuna possibilità di opposizione da parte dell’utente.

 

6.2 Utilizzo del sito web per la verifica e l’inserimento di dati del contratto

 

In linea di massima è possibile utilizzare il sito web senza indicare i dati personali. Se vengono rilevati i dati personali come sopra descritto, noi Le assicuriamo che i Suoi dati non vengono inoltrati a terzi senza il Suo esplicito consenso (fintanto che l’inoltro non è necessario ai fini di azioni penali, per la sicurezza dell’ordine pubblico ovvero la protezione del nostro sistema).

 

V Utilizzo dei cookies

Il nostro sito web utilizza i cookies. I cookies sono file di testo che vengono salvati nel browser di internet ovvero dal browser di internet sul sistema del computer dell’utente. Se un utente richiama un sito web, può essere salvato un cookie sul sistema operativo dell’utente. Questo cookie contiene una stringa caratteristica che consente una identificazione univoca del browser quando si richiama di nuovo il sito web.

 

Scopo dell’elaborazione dei dati tramite i cookies

Usiamo i cookies per consentirle di accedere più facilmente alla nostra offerta. Alcuni elementi del nostro sito internet richiedono che il browser richiamante possa essere identificato anche dopo un cambio pagina.

L’utilizzo dei cookies avviene inoltre allo scopo di migliorare la qualità del nostro sito web e dei suoi contenuti. Utilizzando i cookies veniamo a sapere come viene utilizzato il sito web e possiamo così ottimizzare continuamente la nostra offerta. I dati degli utenti rilevati con i cookies non vengono usati per creare dei profili degli utenti.

 

2 Oggetto dell'archiviazione e della trasmissione dei dati tramite i cookies

Nei cookies vengono archiviati e trasmessi i seguenti dati:

 

§   Impostazioni della lingua

§   Informazioni sul login

§   Con quale frequenza si richiama il sito

§   Utilizzo delle funzioni del sito web

§   Termini di ricerca inseriti

 

3 Pseudonimizzazione

I dati dell’utente rilevati tramite i cookies vengono pseudonimizzati tramite provvedimenti tecnici. Così non è più possibile associare tali dati all’utente che richiama il sito. Questi dati non vengono salvati insieme ad altri dati personali dell’utente.

 

4 Disattivazione, limitazione e cancellazione dei cookies

I cookies vengono salvati sul computer dell’utente e da lì trasmessi al nostro sito. Lei, in quanto utente, ha il pieno controllo sull’utilizzo dei cookies. Cambiando le impostazioni del Suo browser di internet Lei può disattivare o limitare la trasmissione dei cookies. I cookies già memorizzati possono essere cancellati in ogni momento. Questo può avvenire anche in automatico. Nella guida del suo browser di internet trova istruzioni su come disattivare o limitare la memorizzazione dei cookies e su come cancellare i cookies già memorizzati.

Se si disattivano i cookies per il nostro sito web, è possibile che non si possano più usare completamente tutte le funzioni del sito web.

 

5 Informazioni

Quando richiama il nostro sito web, l’utente viene informato sull’utilizzo dei cookies a scopo di analisi e gli viene chiesto il consenso per l’elaborazione dei dati personali usati in questo contesto. In questo contesto si rimanda anche a questa Dichiarazione sulla protezione dei dati.

 

6 Fondamento giuridico

Il fondamento giuridico per l’elaborazione dei dati personali con l’utilizzo dei cookies è l’articolo 6, comma 1, lettera f) del RGPD. Il fondamento giuridico per l’elaborazione dei dati personali con l’utilizzo dei cookies per scopi di analisi è l’articolo 6, comma 1, lettera f) del RGPD.

 

VI Newsletter

Sul nostro sito internet c’è la possibilità di abbonarsi a una newsletter gratuita (BusinessNews). Con l’iscrizione l’utente dichiara il consenso a ricevere la newsletter.

 

1 Entità della elaborazione dei dati

Con l’iscrizione ci viene trasmesso l’indirizzo email che l’utente inserisce al momento dell’iscrizione. Inoltre con l’iscrizione si rilevano i seguenti dati:

 

§   Indirizzo IP dell’utente

§   Data e ora della registrazione

 

Con l’elaborazione dei dati per l’invio della newsletter non avviene alcun inoltro di dati a terzi. I dati vengono utilizzati esclusivamente per l’invio della newsletter.

 

2 Scopo della elaborazione dei dati

La rilevazione dell’indirizzo email dell’utente serve per recapitare la newsletter.

La rilevazione di altri dati personali nell’ambito del procedimento di iscrizione serve per evitare un abuso del servizio o dell’indirizzo email usato.

 

3 Obiezione

L’abbonamento alla newsletter può essere annullato in qualsiasi momento dall’utente.

Per questo scopo in ogni newsletter c’è un link apposito (“Cancellami”).

 

4 Durata dell'archiviazione

I dati vengono cancellati appena non sono più necessari per il raggiungimento dello scopo per cui sono stati rilevati. È il caso in cui l’utente si è cancellato dall’abbonamento alla newsletter (punto 3).

 

5 Fondamento giuridico

Il fondamento giuridico per l’elaborazione dei dati dopo l’iscrizione alla newsletter da parte dell’utente è l’articolo 6, comma 1, lettera a) del RGPD.

 

VII Modulo di contatto e contatto via email

 

Sul nostro sito internet è disponibile un modulo di contatto che si può usare per contattarci in formato elettronico.

 

1 Entità della elaborazione dei dati

Se l’utente usa il modulo di contatto, i dati che inserisce nella mascherina vengono a noi trasmessi e archiviati. I dati sono i seguenti:

 

§   Nome e cognome (Signor/Signora)

§   Azienda (ed evtl. posizione)

§   Indirizzo email

§   Numero di telefono (facoltativo)

§   Testo della richiesta (facoltativo)

§   Preferenza per la risposta (telefono o email)

 

Al momento dell’invio del messaggio vengono inoltre salvati i seguenti dati:

 

§   Indirizzo IP dell’utente

§   Data e ora della registrazione

 

In alternativa è possibile contattarci scrivendo un’email all’indirizzo email messo a disposizione. In questo caso vengono salvati i dati personali dell’utente trasmessi con l’email.

Non avviene alcun inoltro dei dati a terzi.

I dati vengono utilizzati esclusivamente per elaborare la conversazione.

 

2 Scopo della elaborazione dei dati

L’elaborazione dei dati personali dalla mascherina ci serve solo per elaborare la presa di contatto. Anche nel caso di un contatto via email c’è il legittimo interesse necessario per l’elaborazione dei dati.

Gli altri dati personali elaborati durante il processo di invio servono per evitare un abuso del modulo di contatto e per garantire la sicurezza del nostro sistema informatico.

 

3 Obiezione

L’utente ha in ogni momento la possibilità di ritirare il suo consenso alla elaborazione dei dati personali. Se l’utente ci contatta via email, può comunque opporsi all'archiviazione dei suoi dati personali in ogni momento. In tal caso la conversazione non può proseguire. Tutti i dati personali salvati nel corso della presa di contatto vengono cancellati.

 

4 Durata dell'archiviazione

I dati vengono cancellati appena non sono più necessari per il raggiungimento dello scopo per cui sono stati rilevati. Per i dati personali rilevati con la mascherina del modulo di contatto e quelli inviati via email, questo avviene quando la conversazione con l’utente viene terminata. La conversazione viene terminata quando dalle circostanze si capisce che la questione in oggetto è stata risolta. Inoltre i dati personali rilevati durante il procedimento di invio vengono cancellati al più tardi entro sette giorni.

 

5 Fondamento giuridico

Il fondamento giuridico per l’elaborazione dei dati è l’articolo 6, comma 1, lettera a) del RGPD.

Il fondamento giuridico per l’elaborazione dei dati trasmessi con l’invio di un’email è l’articolo 6, comma 1, lettera f) del RGPD. Se il contatto via email è finalizzato alla conclusione di un contratto, il fondamento giuridico per l'elaborazione è anche l'articolo 6, comma 1, lettera b) del RGPD.

 

VIII Analisi del web tramite Google Analytics

 

Il nostro sito web utilizza Google Analytics.

Google Analytics è un servizio di analisi di Google LLC. Google Analytics utilizza i cookies per poter analizzare il Suo utilizzo del nostro sito web. I dati rilevati da Google Analytics vengono di norma trasmessi a un server di Google negli USA e ivi salvati. Abbiamo attivato l’anonimizzazione dell'indirizzo IP. Il Suo indirizzo IP viene quindi salvato da Google solo in forma troncata. Tale forma consente solamente un posizionamento approssimativo della Sua posizione (solo Paese, ovvero UE). Solo in casi eccezionali viene inviato l’indirizzo IP completo a un server di Google e ivi troncato. Su nostro incarico Google utilizza queste informazioni per analizzare il Suo utilizzo del nostro Sito web. In questo modo si possono compilare dei report sulle attività del Sito web (ad es. quanto tempo si rimane sulle singole pagine). Questo ci consente di ottimizzare i nostri contenuti. L’indirizzo IP rilevato nell’ambito di Google Analytics non viene collegato ad altri dati di Google. Lei può disattivare la memorizzazione dei cookies nel Suo browser. Così facendo impedisce la trasmissione di dati a Google. Se non vuole disattivare completamente la memorizzazione dei cookies, può installare un plugin per browser di Google, con cui può impedire l’utilizzo dei Suoi dati da parte di Google (http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=de).

 

IX Google Maps

 

Il nostro software utilizza il software Google Maps di Google LLC per mettere a disposizione informazioni geografiche e percorsi per raggiungerci.

Tramite Google Maps vengono trasmessi a Google i dati sul Suo utilizzo del nostro sito web. Questi dati vengono rilevati e usati direttamente da Google quando Lei accede a internet. I dati non vengono trasmessi a Google da noi. Lei può impedire la trasmissione dei dati a Google disattivando “Javascript” nel Suo browser. In questo caso però non si visualizza più sulla cartina il punto di arrivo e non si possono più calcolare gli itinerari. Utilizzando il nostro sito web e rinunciando a disattivare “Javascript” Lei dichiara esplicitamente il Suo consenso alla rilevazione ed elaborazione dei Suoi dati tramite Google allo scopo di stabilire un itinerario e/o visualizzare il punto di arrivo sulla cartina. Trova ulteriori informazioni nella Dichiarazione sulla protezione dei dati di Google (https://www.google.de/contact/)

 

 

X Diritti della persona interessata

 

Se vengono elaborati i Suoi dati personali, Lei è persona interessata ai sensi del RGPD e Le spettano i seguenti diritti rispetto al Responsabile:

 

1 Diritto all’informazione

Può pretendere dal Responsabile di confermarle se i dati personali che La riguardano vengono da noi elaborat . Se esiste tale elaborazione, Lei può pretendere dal Responsabile di essere informato su quanto segue:

 

1.1 gli scopi ai quali vengono elaborati i dati personali;

1.2 le categorie di dati personali che vengono elaborate;

1.3 i destinatari ovvero le categorie di destinatari verso i quali i dati personali che La riguardano sono stati o vengono ancora rivelati;

1.4 la durata programmata dell'archiviazione dei dati personali che La riguardano oppure, nel caso non siano possibili indicazioni concrete in merito, i criteri per stabilire la durata di archiviazione;

1.5 l'esistenza di un diritto alla rettifica o cancellazione dei dati personali che La riguardano, di un diritto alla limitazione della elaborazione tramite il Responsabile o di un diritto di opposizione contro tale elaborazione;

1.6 l'esistenza di un diritto di reclamo presso un’autorità di vigilanza;

1.7 tutte le informazioni disponibili sull’origine dei dati, se i dati personali non sono rilevati presso la persona interessata;

1.8 l'esistenza di una procedura decisionale automatizzata incluso il profiling in conformità all’articolo 22, commi 1 e 4 del RGPD e - almeno in questi casi - di informazioni significative sulla logica implicata e la portata e gli effetti auspicati di un’elaborazione del genere per la persona interessata.

 

Lei ha il diritto di essere informato se i dati personali che La riguardano vengono trasmessi in un Paese terzo o a un’organizzazione internazionale. In questo contesto Lei può richiedere di essere informato sulle garanzie idonee in conformità all’articolo 46 del RGPD in relazione alla trasmissione.

 

2 Diritto alla rettifica

Lei ha il diritto alla rettifica e/o integrazione rispetto al Responsabile, fintanto che i dati personali elaborati che La riguardano sono errati o incompleti. Il Responsabile deve eseguire immediatamente la rettifica.

 

3 Diritto alla limitazione dell’elaborazione

Con le seguenti premesse può esigere la limitazione dell’elaborazione dei dati personali che la riguardano:

 

3.1 quando Lei contesta la correttezza dei dati personali che La riguardano per un periodo che consente al Responsabile di verificare la correttezza dei dati personali;

3.2 l’elaborazione è illegale e Lei rifiuta la cancellazione dei dati personali chiedendo invece la limitazione dell’utilizzo dei dati personali;

3.3 il Responsabile non ha più bisogno dei dati personali per gli scopi dell’elaborazione, ma Lei ne ha bisogno per far valere, esercitare o difendere dei diritti, oppure

3.4 se Lei si è opposto all’elaborazione in base all'articolo 21, comma 1 del RGPD, e non è ancora stato stabilito se i motivi legittimi del Responsabile prevalgono sulle Sue motivazioni.

 

Se l’elaborazione dei dati personali che La riguardano viene limitata, questi dati - a prescindere dalla loro archiviazione - possono essere elaborati solo con il Suo consenso o per far valere, esercitare o difendere dei diritti o per proteggere i diritti di un’altra persona giuridica o naturale o per motivi di un interesse pubblico importante dell’Unione o di uno Stato membro.

Se la limitazione dell’elaborazione secondo le premesse sopra citate viene meno, Lei sarà informato dal Responsabile prima che la limitazione venga annullata.

 

4 Diritto alla cancellazione

 

4.1 Obbligo di cancellazione

Lei può pretendere dal Responsabile che i dati personali che La riguardano vengano immediatamente cancellati e il Responsabile è obbligato a cancellare immediatamente tali dati fintanto che risulti una delle seguenti cause:

 

4.1.1 I dati personali che La riguardano non sono più necessari per gli scopi per i quali sono stati rilevati o elaborati in altra maniera.

4.1.2 Lei revoca il Suo consenso, sul quale si basava l’elaborazione in conformità all'articolo 6, comma 1, lettera a) o all'articolo 9, comma 2, lettera a) del RGPD, e manca un altro fondamento giuridico per l’elaborazione.

4.1.3 Lei si oppone all’elaborazione in base all’articolo 21, comma 1 del RGDP e non ci sono ragioni legittime prioritarie per l’elaborazione, o Lei si oppone all’elaborazione in base all'articolo 21, comma 2 del RGDP.

4.1.4 I dati personali che La riguardano sono stati elaborati in modo illegittimo.

4.1.5 La cancellazione dei dati personali che La riguardano è necessaria per l'adempimento di obblighi giuridici in base al diritto dell’Unione o al diritto degli Stati membri cui è soggetto il Responsabile.

4.1.6 I dati personali che La riguardano sono stati rilevati in relazione a servizi offerti della società dell’informazione in base all'articolo 8, comma 1 del RGPD.

 

4.2 Informazioni a terzi

Se il Responsabile ha reso pubblici i dati personali che La riguardano ed è obbligato alla loro cancellazione in base all'articolo 17, comma 1 del RGPD, il Responsabile prende le misure idonee (anche di tipo tecnico), in considerazione della tecnologia disponibile e dei costi di implementazione, per informare i responsabili che elaborano i dati personali del fatto che Lei in quanto persona interessata ha richiesto la cancellazione di tutti i link a questi dati personali o delle copie o duplicati di questi dati personali.

 

4.3 Eccezioni

Il diritto alla cancellazione non esiste fintanto che l’elaborazione è necessaria

 

4.3.1 per l'esercizio del diritto alla libera espressione e all’informazione;

4.3.2 per l'adempimento di un obbligo giuridico che richiede l’elaborazione secondo il diritto dell’Unione o degli Stati membri cui è soggetto il Responsabile, o per ottemperare a un incarico nell’ambito del pubblico interesse, oppure che avviene nell’esercizio dei pubblici poteri conferito al Responsabile;

4.3.3 per motivi di interesse pubblico nell’ambito della sanità pubblica in base all'articolo 9, comma 2, lettere h) e i) e all'articolo Art. 9, comma 3 del RGPD;

4.3.4 per scopi di archiviazione di pubblico interesse, scopi di ricerca storici o scientifici o per scopi statistici in base all'articolo 89, comma 1 del RGPD fintanto che il diritto nominato sotto la sezione a) presumibilmente rende impossibile o considera impegnativa la realizzazione degli obiettivi di questa elaborazione, oppure

4.3.5 per far valere, esercitare o difendere dei diritti.

 

5 Diritto di notifica

Se Lei ha fatto valere il Suo diritto di rettifica, cancellazione o limitazione dell’elaborazione nei confronti del Responsabile, questi è obbligato a comunicare tale rettifica o cancellazione dei dati o limitazione dell’elaborazione a tutti i destinatari cui sono stati rivelati i dati personali che La riguardano, a meno che ciò si dimostra impossibile o comporta oneri sproporzionati.

Rispetto al Responsabile, Le spetta inoltre il diritto di essere informato su questi destinatari.

 

6 Diritto alla portabilità dei dati

Lei ha il diritto di ricevere i dati personali che La riguardano e che Lei ha messo a disposizione del Responsabile in un formato strutturato, di uso corrente e leggibile da un computer. Lei ha inoltre il diritto di trasmettere questi dati a un altro Responsabile senza ostacoli da parte del Responsabile cui tali dati personali erano stati messi a disposizione fintanto che

 

6.1 l’elaborazione si basa su un consenso in conformità all'articolo 6, comma 1, lettera a) del RGPD o dell'articolo 9, comma 2, lettera a) del RGPD o su un contratto in conformità all'articolo 6, comma 1, lettera b) del RGPD e

6.2 l’elaborazione avviene tramite processi automatizzati.

 

Nell'esercizio di questo diritto, Le spetta inoltre il diritto di ottenere che i dati personali che La riguardano vengano trasmessi direttamente da un Responsabile a un altro Responsabile, fintanto che questo è fattibile a livello tecnico. Con ciò non devono essere pregiudicate le libertà e i diritti di altre persone.

Il diritto alla portabilità dei dati non vale per un’elaborazione dei dati personali che è necessaria per ottemperare a un incarico nell’ambito del pubblico interesse, oppure che avviene nell’esercizio dei pubblici poteri conferito al Responsabile.

 

7 Diritto di opposizione

Lei ha il diritto, per motivi che risultano da situazioni Sue personali, di opporsi in ogni momento all’elaborazione dei dati che La riguardano fatta in base all'articolo 6, comma 1, lettera e) o f) del RGPD; questo vale anche per un profiling basato su queste disposizioni.

Il Responsabile non elabora più i dati personali che La riguardano, a meno che il Responsabile sia in grado di dimostrare motivi d’obbligo e degni di essere tutelati per l’elaborazione che sono al di sopra dei Suoi interessi, dei Suoi diritti e delle Sue libertà, o a meno che l’elaborazione serva a far valere, esercitare o difendere dei diritti.

Se i dati personali che La riguardano vengono elaborati per fare pubblicità diretta, Lei ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento all’elaborazione dei dati personali che La riguardano ai fini di tale pubblicità; questo vale anche per il profiling fintanto che esso è correlato a tale pubblicità diretta.

Se Lei si oppone all’elaborazione per scopi di pubblicità diretta, i dati personali che La riguardano non vengono più elaborati per tali scopi.

Lei ha la possibilità, nel contesto dell’utilizzo di servizi della società dell’informazione - fatta salva la direttiva 2002/58/CE - di esercitare il Suo diritto di opposizione per mezzo di procedure automatizzate nelle quali si usano specifiche tecniche.

 

8 Diritto alla revoca della dichiarazione di consenso secondo il diritto alla protezione dei dati

Lei ha il diritto di revocare in qualsiasi momento la Sua dichiarazione di consenso secondo il diritto alla protezione dei dati. La revoca del consenso non pregiudica la legittimità dell’elaborazione dei dati avvenuta dal momento del consenso al momento della revoca del consenso.

 

9 Decisione automatizzata in singoli casi incluso profiling

Lei ha il diritto di non essere sottoposto a una decisione basata esclusivamente su una procedura automatizzata - profiling compreso - che ha nei Suoi confronti degli effetti giuridici o La pregiudica notevolmente in modo simile. Questo non vale se la decisione

 

9.1 è necessaria per la conclusione o l’adempimento di un contratto fra Lei e il Responsabile,

9.2 è ammissibile in base alle norme giuridiche dell’Unione o degli Stati membri cui è soggetto il Responsabile e queste norme giuridiche contengono misure idonee per la salvaguardia dei Suoi diritti e libertà e dei Suoi legittimi interessi oppure

9.3 avviene con il Suo esplicito consenso.

 

Tuttavia queste decisioni non possono basarsi su particolari categorie di dati personali secondo l’articolo 9, comma 1 del RGPD, fintanto che non vale l'articolo 9, comma 2, lettere a) o g) del RGPD e sono state prese misure idonee per la protezione dei diritti e delle libertà e dei Suoi legittimi interessi.

Riguardo i casi (1) e (3) sopra citati, il Responsabile prende misure idonee per tutelare i diritti e le libertà oltre ai Suoi legittimi interessi, per cui ci vuole almeno il diritto a ottenere l’intervento di una persona da parte del Responsabile, di spiegare il proprio punto di vista e contestare la decisione.

 

10 Diritto di reclamo presso un’autorità di vigilanza

Fatto salvo ogni altro ricorso amministrativo o giurisdizionale, Lei ha il diritto di reclamo presso un’autorità di vigilanza, in particolare nello Stato membro del Suo luogo di soggiorno, del Suo posto di lavoro o del luogo della presunta infrazione, se Lei è del parere che l’elaborazione dei dati personali che La riguardano violino il RGPD.

L’autorità di vigilanza presso la quale è stato presentato il reclamo informa il reclamante sulla situazione e sugli esiti del reclamo compresa la possibilità di un ricorso giurisdizionale secondo l'articolo 78 del RGPD.